La Bella Addormentata Sul Posto

Aurora è una bella bambina e i suoi genitori di mestiere fanno il re e la regina.
Che culo!
Al suo battesimo ci sono tutti: politici, vip, olgettine e calciatori. Le foto dell’evento finiscono pure su «Dagospia». 
Solo una persona non è stata invitata, oltre a Gasparri naturalmente: è la malvagia strega Malefica. A differenza di Aurora che ha avuto i genitori ricchi, Malefica ha avuto dei genitori un po’ stronzi, perché ce ne vuole a chiamare una figlia Malefica! Normale che sia cresciuta un po’ rompipalle. È come chiamare una figlia Ramona e poi lamentarsi che sia un po’ zoccola, ma vabbe’...

Insomma, questa strega s’incazza perché al festone ci sono tutti tranne lei e Gasparri. E nessuno sopporta di essere equiparato a Gasparri. Neanche Gasparri. Così Malefica fa irruzione al ricevimento e chiama in suo aiuto il Mago Otelma che lancia una maledizione sulla piccola Aurora: quando la bambina avrà sedici anni e sarà abbastanza grande per capire che Maria De Filippi non esiste ma è solo una favola per far spaventare i bambini, allora si pungerà con il fuso di un arcolaio e morirà.
Al festone scende il silenzio, tutti si guardano attoniti: che cazzo è il fuso di un arcolaio?!
«Si taglierà con una vecchia macchina da cucire, imbecilli!». 
«Aaaaaahhh!».
Detto questo Malefica se ne va soddisfatta e sbatte la porta. Il Mago Otelma invece rimane e si avvia al buffet. 

Continua sul libro…

Contatti